SISTEMA DI ACCUMULO INSTALLATO SU IMPIANTO FOTOVOLTAICO ESISTENTE ALLACCIATO ALLA RETE NAZIONALE

Un sistema di accumulo abbinato ad un impianto fotovoltaico consente di tenere immagazzinata l'energia in un pacco batterie, per poterla utilizzare nei momenti della giornata in cui il fotovoltaico non sta producendo, ad esempio di notte o quando non fa bel tempo. Puoi aumentare l'indipendenza energetica dalla rete Enel in modo significativo arrivando ad un 80% di autonomia.

Durante il giorno, quando l’impianto fotovoltaico genera energia gratuita, l’abitazione sfrutta l’energia
proveniente da esso. Questo sistema provvede poi ad accumulare SOLO l’energia in eccesso,
monitorando continuamente tutte le potenze elettriche. L’impianto rimane comunque sempre collegato
alla Rete Nazionale per non modificare l’impianto esistente e nel caso l’accumulo sia completamente
carico, si può sempre immettere l’energia in eccesso e venderla.Quando l’impianto fotovoltaico non
è più produttivo e se l’accumulo ha raggiunto un livello di carica accettabile, il sistema provvede ad alimentare tutta l’abitazione con l’energia immagazzinata durante il giorno. Quando l’energia
prelevata dall’accumulo raggiunge un livello di guardia o di sicurezza (batterie scariche) il sistema
provvede a prelevare dalla rete elettrica l’energia necessaria, tutto questo senza sbalzi di tensione e
interruzioni, ma con miscelazione delle potenze elettriche grazie all’innovativo sistema degli inverter.

Il sistema è progettato per non immettere in nessun caso l’energia delle batterie nella rete.
Tale sistema va ad abbinarsi a qualsiasi marca e modello di inverter già esistente del fotovoltaico,
senza eliminarlo.

INSTALLATORE QUALIFICATO

Per info e aggiornamenti visitate la sezione informazioni

Scoprite di più su CE.MI. IMPIANTI ELETTRICI e i nostri servizi navigando nel nostro sito web.

Stampa Stampa | Mappa del sito
© CE.MI. IMPIANTI ELETTRICI